Le distorsioni percettive: l'effetto Dunning Kruger e la sindrome dell'impostore

Mi sono sempre chiesto perchè ci sono dei cagnolini che abbaiano e sbraitano contro cani 10 volte più grandi senza una minima paura!

Andando ad indagare ho scoperto che c’è un semplice motivo scientifico, oltre all’indole dell’animale: i cani non hanno percezione della loro dimensione! 🐕🐕

Cane allo specchio

Quindi un Chihuahua non è in grado di valutare che forse non è conveniente aggredire un pastore abruzzese (probabilmente si sente tale a sua volta).

Per lo stesso motivo vediamo anche cani grandi scappare davanti a cani più piccini.

Si può traslare questo effetto nel mondo del business, lo potremmo chiamare “effetto cane” (da non confondere con la qualità professionale scadente 😂).

Per quanto detto l’effetto cane può avere due accezioni:

  • Sono un’azienda grande, forte e dall’alto potenziale ma si spaventa e teme realtà più piccole condizionando le sue strategie
  • Sono un’azienda che sopravvaluta il suo valore e pensa di giocarsela alla pari con altre realtà (se non essere meglio), con risultati poi nefasti.

Analogamente possiamo applicare l’effetto alle nostre capacità professionali ed in questo caso possiamo oscillare tra i due estremi in funzione della distorsione percettiva:

  • Effetto Dunning-Kruger
  • Effetto Sindrome dell’impostore

Cos'è l'effetto Dunning-Kruger?

E' il fenomeno di distorsione percettiva dell'individuo tale per cui si considera più esperta di quello che è realmente.

In pratica la persona che ha delle conoscenze professionali di base in un campo si sopravvaluta e si considera esperto nel settore.

Cos'è la Sindrome dell'impostore

Al contrario del caso dell'effetto precedente qui la persona è molto esperta e competente in una materia e più conosce e più si rende conto che ci sono ulteriori ambiti da esplorare al punto da dubitare delle sue capacità e sentirsi un imbroglione (nel senso che non è adatto al ruolo da lui ricoperto: insegnante, manager, professionista, ecc...).

In pratica si diventa dei socratici, infatti come diceva Socrate:

Più so e più so di non sapere.

Il super esperto mette in discussione anche quello che già sa.

In questa ricerca ed esplorazione del sapere con approccio socratico, nella persona esperta, entra in gioco la sindrome dell'impostore in quanto pensa di sapere sempre meno di quello che si potrebbe conoscere di un determinato ambito di sapere.

Nella realtà la sua conoscenza è ben superiore a quella necessaria.

Di norme tale sindrome colpisce maggiormente le persone di successo, che hanno difficoltà ad accettare i loro risultati.


Altri articoli correlati :

La teoria delle finestre rotte: come il contesto influenza il comportamento

Qual è il futuro del lavoro? Dallo smart working al south working come cambierà il modo di lavorare

L'esercizio della gratitudine nella psicologia moderna

Cos'è nella psicologia sociale l'effetto Pigmalione? Scopri quali effetti produce nel lavoro e nella vita

Cosa sono le mappe mentali e come utilizzarle

Impariamo l'arte della pazienza e della costanza da Jeff Bezos

Le distorsioni cognitive dell'effetto Dunning-Kruger e della sindrome dell'impostore

Cos'è il Personal Brand? A cosa serve?

Cosa ho capito sul lavoro nei miei primi 50 anni e cosa fa la differenza

Il valore dell'esempio e delle storie che ispirano

L'influenza dell'ambiente di lavoro sulle nostre prestazioni e obiettivi

Perchè è importante essere gentili? Quali effetti produce su di noi e sugli altri? Scopriamo l'effetto boomerang della gentilezza

Siamo gli obiettivi che ci poniamo, vediamo come fare e perchè sono importanti

Come migliorare la nostra concentrazione, tecniche per non perdere la nostra attenzione

L'arte di complicare ed il buon senso

I segreti dell'empatia, perchè è importante e come migliorarla

Sei un fallito! La gestione del fallimento e dell'errore

L'arte del miglioramento, come migliorare se stessi

Come raggiungere lo stato di flow, lo stato della massima performance

Cos'è la psicologia della felicità e come può aiutarci a vivere

L'arte di non arrendersi mai! Talento e Tenacia la coppia vincente

Come valutare il proprio lavoro? Le sei variabili da considerare per essere in linea con i nostri obiettivi

Il cosa, il come ed il perchè nella vita e nelle aziende

Il paradosso lavoro-ricchezza: la storia del pescatore e dell'uomo d'affari

Marketing di se stessi, come combinare talento, passione e cosa vuole il mercato

Scopriamo i neuroni specchio e come possono aiutarci a vivere meglio